Nasce a Roma dove compie gli studi di danza presso l’Accademia Nazionale.
Nel 1991 è tra i vincitori del Concorso di Rieti e riceve il premio speciale della giuria “Giovane Talento”. Nel 1992, appena diplomato, entra a far parte del Corpo di Ballo del Teatro alla Scala di Milano dove attualmente è solista.
Nel 2002 gli viene conferito il “Premio Leonide Massine" a Positano e nello stesso anno, ospite dell'Alvin Ailey Company partecipa al balletto The River alla serata di Gala in onore di Chaya Masazumi, vicedirettore della compagnia. Nel 2003 è ospite del Teatro Nuovo di Torino, per ballare il passo a due di Giselle di Mats Ek al fianco di Pompea Santoro. Nel 2009 al Teatro Carignano di Torino interpreta il passo a tre Jeux con Monica Perego e Myrna Kamara nella serata in onore di Susanna Egri.
Al Teatro alla Scala affronta ruoli solistici, sia nel repertorio classico, in balletti di Nureyev, Cranko, Makarova, Lander, Schaufuss, Fokine, Mac Millan, Balanchine, sia nel repertorio moderno e contemporaneo (Ailey, Kylian, Stevenson, Tetley, Hynd, Bigonzetti, Forsythe, North, Petit, Ek, Neumeier, Bejart, Robbins, Scholtz).
Tra i principali ruoli interpretati figurano James in La Sylphide (Schaufuss), Albrecht in Giselle (Ek), Cheri in Cheri (Petit) al fianco di Carla Fracci (di cui è stato spesso partner anche in produzioni esterne alla Scala), Romeo in Romeo e Giulietta (Mac Millan), l’Oscurantismo in Excelsior (Dell’Ara), Don José in Carmen (Petit), Albrecht nella nuova produzione di Giselle di Guillem e con lo stesso ruolo ottiene grande successo dalle tournées scaligere negli Stati Uniti, a Londra e in Spagna, Phoebus in Notre Dame de Paris (Petit) al fianco di Alessandra Ferri, e nel cast con Massimo Murru (Quasimodo) e Manuel Legris (Frollo), Puck in "Sogno di una notte di mezz'estate" (Balanchine), Espada in "Don Chisciotte" (Nureyev), the Intruder in "The Cage" (Robbins), la coppia principale in "Rubies" (Balanchine), Due Contadini in "Giselle" (Chauvirée), Don José in "Carmen" (Amodio), il Matto in "La Strada" (Pistoni), 4° Coppia in "Petite Mort" (Kylian), 1° Movimento in "Jeune Homme" (Scholtz), Ulrich in "Pipistrello" (Petit).Viene scelto, come interprete principale, dal coreografo Mauro Bigonzetti per la creazione "Omaggio a Nino Rota", per il Teatro alla Scala.
Nel Novembre 2015 è stato ospite a Miami con Myrna Kamara per interpretare il principe dello Schiaccianoci con il Miami Youth Ballet (Artistic Directors:Marielena Mencia-Yanis Pikieris).
biography home gallery galleria contacts contatti